Terre del Conte Roero Arneis DOCG 2021

7,50

Descrizione

Il vitigno Arneis, la cui origine si perde nella notte dei tempi, è coltivato fin dall’antichità nei terreni collinari e sabbiosi del Roero. Qui Tenuta Laramè possiede i vigneti biologici da cui ricava tutte le uve per la realizzazione del suo Roero Arneis, vino che è ormai annoverato tra i grandi bianchi a D.O.C.G. della realtà enologica italiana.

Noto in passato come Nebbiolo Bianco, in passato l’Arneis veniva vinificato insieme al Nebbiolo per arricchirne i profumi. Negli anni ’80, Tenuta Laramè è stata una delle prime famiglie a vinificarlo in bianco.

Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli. Gli aromi floreali e fruttati sono intensi e freschi. Le sue caratteristiche dominanti, più o meno accentuate a seconda dell’annata, sono il fieno fresco, la pesca, la pera, la mela renetta, la mandorla, l’ananas e il lime. Di corpo medio, il palato è secco e delicato, con un finale ammandorlato persistente.

Si abbina con:

Antipasti magri, vellutate di verdure, piatti di pesce non troppo saporiti, pasta alle verdure, insalata di farro monococco, cucina cinese (Riso alla cantonese o pollo con broccoli saltati), cucina thailandese (Melanzana con salsa di basilico)

Vitigno di appartenenza

Arneis